Chi siamo

 Il Dipartimento di Pediatria e Neuropsichiatria Infantile nasce il 1° luglio 2010 dalla fusione tra il Dipartimento di Pediatria e quello di Scienze Neurologiche, Psichiatriche e Riabilitative dell’Età Evolutiva.

L’attenzione al bambino e all’adolescente, comune ad entrambe le discipline, ha costituito il presupposto, coerente e logico, per l’unione dei due dipartimenti. In tale contesto l’attività di ricerca, formazione e promozione della salute del bambino, fatta in un’ottica interdisciplinare, che coinvolge la neonatologia, diverse branche della pediatria e quelle della neuropsichiatria infantile, diviene la missione del Dipartimento.


Non solo il bambino, l’adolescente, ma anche le famiglie degli stessi costituiscono i destinatari dell’attività dell’Istituto, così come gli studenti delle discipline ivi insegnate e gli studiosi impegnati nella ricerca. A tutti il Dipartimento si propone di offrire i servizi e gli strumenti per il soddisfacimento dei propri bisogni, nell’ottica di un costante miglioramento delle qualità fornita.


Il punto di riferimento, i valori, a cui tutti gli operatori dell’Istituto si ispirano sono sanciti dalla Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza (Convention on the Rigths of the Child), approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 novembre 1989 (convenzione ratificata in Italia nel 1991). Basti citare per tutti l’art. 6 per il quale gli Stati impegnano il massimo delle risorse disponibili per tutelare la vita e il sano sviluppo dei bambini, anche tramite la reciproca cooperazione; l’art. 19 secondo cui gliStati adottano ogni misura legislativa, amministrativa, sociale ed educativa per tutelare il fanciullo contro ogni forma di violenza, di oltraggio o di brutalità fisiche o mentali, di abbandono o di negligenza, di maltrattamenti o di sfruttamento, compresa la violenza sessuale.


Il quadro di riferimento dei valori non è completo se non si cita l’art. 33 della nostra Costituzione che cita: “L'arte e la scienza sono libere e libero ne è l'insegnamento”, intendendosi come insegnamento ogni manifestazione, anche isolata, del proprio pensiero che, riguardando l’arte e la scienza, illumini altri sullo sviluppo della cultura e della ricerca scientifica e tecnica.  


"Tutti i grandi sono stati bambini una volta. Ma pochi di essi se ne ricordano."  Antoine De Saint-Exupéry


 "Sai quanto pesa la lacrima di un bambino viziato? Meno del vento. Sai quanto pesa la lacrima di un bambino che soffre? Più del mondo."  Gianni Rodari


 "Un bambino è la forma più perfetta di essere umano."  Vladimir Nabokov  











DirettoreProf. Salvatore Cucchiarasalvatore.cucchiara@uniroma1.it
Segretario amministrativoDott. Enrico Matteienrico.mattei@uniroma1.it